Home > News > Allerte meteo: attenti al semaforo

Allerte meteo: attenti al semaforo

Tre colori per sostituire le allerte 1 e 2: entra in vigore il “semaforo”

  • giallo (pericolo occasionale – fenomeni ed effetti locali)
  • arancione (pericolo – fenomeni ed effetti diffusi)
  • rosso (grave pericolo – fenomeni ed effetti ingenti ed estesi)

a segnalare, in ordine crescente, la pericolosità dello scenario meteo-idrologico previsto. Un sistema più semplice e un messaggio più comprensibile per i cittadini: il nuovo modello, previsto dalla Protezione civile nazionale per rendere omogenee le regole per l’allerta in tutta Italia e uniformarsi così alle direttive europee, entra in vigore in Liguria giovedì 15 ottobre.

Tra le novità del nuovo modello, quindi:

  • tre livelli di allerta identificati da una scala cromatica semaforica
  • l’allerta per temporali forti (per i quali non è prevista l’allerta rossa, a meno che non siano inseriti in un contesto di piogge diffuse su un intera zona di allertamento che portino all’emissione di un’allerta rossa)
  • una maggiore flessibilità nella risposta “operativa” alle criticità previste e/o osservate, pertanto ogni Comune, sulla base del proprio Piano di Protezione civile e della conoscenza delle specificità del territorio, adotterà le misure opportune alla salvaguardia delle persone e dei beni, tenuto conto dell’andamento dell’evento

Nelle pagine del sito dedicate alle procedure di allerta per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico è possibile consultare il nuovo sistema di allertamento e le linee guida per la pianificazione del livello comunale e provinciale di Protezione civile (delibera della Giunta regionale n.1057 del 6 ottobre 2015).

Video

Approfondimenti

Allegati