Home > Avvisi > Obbligo Green Pass

Obbligo Green Pass

Si informa tutto il personale che l’entrata in vigore del decreto legge n. 111 del 6 agosto 2021 determina l’obbligatorietà del possesso e dell’esibizione della Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass) per l’ingresso nei locali scolastici a partire dal 1 settembre e fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza.

Si invita, pertanto, a tenere in debito conto le indicazioni che seguono.

  1. I Collaboratori scolastici, gli Assistenti amministrativi, gli Assistenti tecnici, il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi e i Docenti devono essere in possesso ed esibire a richiesta – ogni giorno – un Green Pass valido per accedere ai locali scolastici e agli uffici.
  2. La validità del Green Pass deve essere verificata preventivamente dall’interessato mediante l’utilizzo della App gratuita “Verifica C19” disponibile al seguente indirizzo https://www.dgc.gov.it/web/app.html e liberamente scaricabile sul proprio device.
  3. Per le riunioni a distanza non è richiesta l’esibizione del Green Pass.
  4. L’esibizione del Green Pass è richiesta anche al personale che assume servizio il giorno 1 settembre.
  5. L’obbligatorietà del Green Pass non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con la circolare 35309 del 4 agosto 2021 del Ministero della salute.
  6. Il Green Pass deve essere esibito alla persona incaricata del controllo che utilizza un device sul quale è caricata l’app ministeriale “Verifica C19”. Può essere esibita la versione digitale della certificazione verde oppure la stampa della stessa. Il controllore verifica la validità del Green Pass e la corrispondenza dei dati anagrafici con la persona che lo esibisce. E’ opportuno che le persone portino con sé anche un documento di identità.
  7. Nessun Green Pass può essere raccolto dalla scuola né deve essere consegnato a mano o tramite la posta elettronica. Le uniche informazioni alle quali ha accesso il verificatore sono il nome e cognome della persona, la sua data di nascita e lo stato della certificazione verde.
  8. La persona incaricata registra l’avvenuto controllo in un apposito registro nel quale sono indicati il nome, il cognome della persona e l’orario della verifica (non viene indicato l’esito).
  9. Il mancato rispetto delle disposizioni previste dal decreto legislativo 111/2021 da parte del personale scolastico è considerato assenza ingiustificata, con conseguente immediata segnalazione alla RTS per la detrazione dell’importo corrispondente alla giornata di lavoro e l’irrogazione della sanzione amministrativa da € 400,00 a € 1.000,00. A decorrere dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato.

Ulteriori informazioni potranno essere fornite sulla base di precise indicazioni ministeriali circa le modalità di verifica della Certificazione Verde Covid-19.

Si raccomanda a tutti di verificare per tempo la propria posizione personale procedendo tempestivamente alle eventuali azioni necessarie per l’ottenimento della certificazione.

Si confida nel senso di responsabilità e nella collaborazione da parte di tutti.